Cinque luoghi comuni sui contenuti stock

A tutti sarà capitato di vedere foto senza senso, immagini ridicole, situazioni fuori da ogni logica o panorami e soggetti anacronistici. Appaiono quando meno ce lo aspettiamo e ci lasciano increduli.

I contenuti stock sono sicuramente un fenomeno che appartiene al XXI secolo e fanno parte di quell’ambita vetrina di comunicazione che chiamiamo Internet. Sebbene il concetto di "stock" possa far storcere il naso ad alcuni, rappresenta anche l’arma segreta di molti arsenali creativi professionali.

Molti contenuti stock presenti su Internet sono in effetti piuttosto bizzarri e i messaggi che trasmettono risultano a volte distorti. Ma i contenuti stock in sé restano una realtà da non perdere d’occhio. Compaiono spesso in alcune delle migliori trasmissioni TV e alcune delle più note pubblicità. Molti li utilizzano e fanno parte della vita di tutti, anche se spesso non ci accorgiamo di quanto siano diffusi. Perché, quindi, molti di noi hanno un’idea sbagliata dei contenuti stock e della loro qualità?

Avreste mai pensato che alcune delle più seguite serie televisive includono foto e video stock?

Ecco di seguito cinque luoghi comuni da sfatare sui contenuti stock e i motivi per cui sarebbe utile saperne di più.

Luogo comune 1: I contenuti stock non sono di alta qualità

La maggior parte di noi sarà d’accordo sul fatto che fotografia, grafica e Web design abbiano fatto enormi passi avanti negli ultimi anni. In altre parole, i contenuti stock non sono più quelli di una volta. Basta sfogliare uno dei tanti siti stock per trovare contenuti straordinari e di alta qualità. Non ti convince? Dai uno sguardo a "40 Images That Will Change Your Perception of Stock" (40 immagini che cambieranno la tua percezione dei contenuti stock) per una prospettiva totalmente nuova dell’alta qualità delle immagini disponibili.


Luogo comune 2: I contenuti stock strumentalizzano le donne

Sicuramente si trovano grandi quantità di contenuti stock che mettono le donne sotto una luce non fantastica, ma lo stesso vale per gli uomini. Il trucco sta nel fare una cernita e scovare le chicche. E ce ne sono tantissime. È necessario sapere cosa e come cercare nella fonte e imparare a scartare gli stereotipi di genere. Colossi del calibro di Ernst & Young, Johnson & Johnson e IBM stanno influenzando considerevolmente la percezione della donna nel mondo del lavoro e questa prospettiva in evoluzione si riflette anche nei contenuti stock.


Luogo comune 3: Nessuno usa i contenuti stock

Sfidiamo chiunque a riconoscere i contenuti stock. Avreste mai pensato che alcune delle più seguite serie televisive includono foto e video stock? Se ad esempio nominassimo Trono di Spade o The Leftovers - Svaniti nel nulla? Non crediamo serva dire altro.


Luogo comune 4: Non abbiamo bisogno di contenuti stock

Abbiamo bisogno di contenuti e molto rapidamente. I contenuti stock sono disponibili da subito e la loro semplicità di utilizzo li rende estremamente comodi per creativi, grandi aziende e anche per il pubblico. Le stesse agenzie pubblicitarie investono considerevolmente nei contenuti stock. In mancanza di budget sufficienti per realizzare servizi fotografici personalizzati, allestire i set, acquistare le scenografie, pagare i modelli e la produzione, i contenuti stock di alta qualità rappresentano un veicolo pubblicitario subito disponibile e affidabile.


Luogo comune 5: Trovare contenuti stock adatti richiede troppo tempo e fatica

Sappiamo cosa significa: sfogliare decine o centinaia di pagine per trovare un’immagine decente di un cane marrone con orecchie lunghe che beve da una ciotola rossa può essere veramente estenuante. Non si può negare. Ma se la fonte è quella giusta e offre contenuti stock di qualità con funzionalità di ricerca intuitive, le cose possono essere decisamente diverse, indipendentemente dal contenuto cercato: contenuti editoriali, immagini statiche, video e molto altro. Il segreto sta nel cercare nel posto migliore.

Scopri come possiamo aiutare il tuo team

I campi di colore rosso sono obbligatori o non validi

Grazie

Abbiamo ricevuto la tua richiesta. Uno dei nostri esperti ti contatterà presto.